DEF, D’Attorre: certifica il fallimento della politica economica gialloverde

Il DEF licenziato ieri dal Consiglio dei Ministri è la certificazione del fallimento della politica economica dell’esecutivo Lega-M5S. Il governo non è responsabile del peggioramento della congiuntura internazionale e delle prospettive dell’economia tedesca, a cui quella italiana è strettamente legata, ma ha la colpa grave di aver fatto trovare il Paese totalmente impreparato di fronte a…

D’Attorre, Corte Costituzionale: dal presidente Lattanzi parole di straordinaria saggezza

“Io resto convinto che la Costituzione è meglio tenercela così com’è. Sono oltre vent’anni che si tentano modifiche, due delle quali fortunatamente abortite grazie ai referendum, e forse anche chi le ha proposte oggi ne è ben contento. Non può dire ‘non tocchiamo la prima parte sui principi e diritti e interveniamo solo sull’organizzazione dello…

D’Attorre: andare oltre il PD non sia l’inseguimento della destra liberista

L’ipotesi avanzata da Nicola Zingaretti di presentare alle europee una lista che vada oltre l’attuale Pd è una novità interessante, ma si presta a due interpretazioni piuttosto differenti.   Una è quella offerta, ad esempio, da Carlo Calenda e Laura Boldrini, che propongono una lista unica di tutti gli europeisti “benpensanti” contro i barbari “sovranisti“. È…

Ricostruzione, D’Attorre: si inneschi la costituente della forza ecosocialista

Dopo settimane difficili, in cui abbiamo dovuto prendere atto dell’impossibilità di proseguire il percorso di LeU con un congresso democratico, ieri a Roma si è tenuta una bella e partecipata assemblea, promossa da Articolo 1, intitolata Ricostruzione. L’aspetto più positivo della riunione, prima ancora della partecipazione, è stato la constatazione che finalmente inizia a maturare,…

D’Attorre: si lasci il simbolo di LeU alle decisioni del Congresso

L’Assemblea nazionale di Sinistra Italiana ha votato a maggioranza un documento con il quale dice no al congresso fondativo di Liberi e Uguali e propone di costruire un cartello elettorale alle europee assieme a De Magistris, Rifondazione Comunista ed altri. Tutto legittimo (e tutto già visto, peraltro). A questo punto, però, si consenta a chi, magari con…

D’Attorre: le aperture di Renzi? Sono solo giochini. Ascolti il paese

Intervista al manifesto di Daniela Preziosi Alfredo D’Attorre (Mdp), in Sicilia l’asticella delle sinistre si è fermata appena sopra il 6%. Vi aspettavate di meglio, è così? Date le condizioni, Fava ha ottenuto un risultato più che dignitoso. La sinistra entra nell’assemblea regionale e un pezzo di società siciliana ritrova rappresentanza. Altrimenti si sarebbe dispersa…